rimini romana

Se chiudi un momento gli occhi e allontani dalla mente l'immagine di una Rimini esclusivamente balneare, sei a un passo dal desiderio di scoprire le radici di un luogo ricco di affascinanti testimonianze del passato. Fondata da popolazioni di origine etrusca Rimini entra nella storia con il nome di Ariminum, dopo lo stanziamento di seimila coloni inviati sul posto nel 268 a.c.dal Senato Romano.La posizione è strategica; qui si congiunge la Flamina con l'Emilia, le due strade più trafficate dell' Impero, qui Giulio Cesare pronucia la famosa frase 'alea iacta est!' al varco del confine con la Gallia Cisalpina.
 Solo in tempi recenti dopo importanti scoperte archeologiche si è tracciato un profilo reale dell'antica Ariminum, allora nota come la città più importante dell'Italia centrale. Lo testimoniano la presenza di un grande Anfiteatro simile per ampiezza al Colosseo e capace di ospitare dodicimila spettatori, di cui oggi si conservano in parte minima le vestigia danneggiate dalla guerra. Lo racconta la stupefacente Domus di Eutyches, meglio conosciuta come 'Casa del Chirurgo' dai cui scavi sono emerse testimonianze preziose della pratica medica del tempo. Lo dicono i suoi monumenti più famosi, l'Arco di Augusto che vanta il fornice più ampio di tutti gli archi romani e il Ponte di Tiberio,il ponte indistruttibile, magnificamente sdraiato sul letto del fiume Marecchia.
Scoprire la Rimini romana è facile, tutto è raccolto nel limite delle antiche mura cittadine.
Ti consigliamo di anticipare la visita con una breve sosta al A Rimini Visitor Center, situato in Corso d'Augusto, troverai  un interessante percorso multimediale che a mezzo di aree espositive e strumenti informativi ti permetterà di vivere da protagonista la storia della città antica, con itinerari brevi e percorsi mirati. E sarà lo stesso Giulio Cesare a farti da guida!

Indirizzo: Viale Pascoli, 121 - 47921 - Rimini RN

E-MAIL: info@baltic.it

Richiedi informazioni

Consulta la mappa